Vieille Ville Saison

  • Alcol: 6,0%
  • IBU:
  • Luppoli:
  • Malti:

Descrizione

Un omaggio alle Saison d’altri tempi: birre che venivano brassate dai contadini della regione belga dell’Hainaut (nella parte Vallona) durante la fine dell’inverno e la primavera, per essere bevute in estate. Queste birre erano spesso frutto di fermentazioni un po’ “selvagge”, in cui i lieviti del genere Brettanomyces donavano una sorta di carattere rustico e vinoso alla birra, ma la rendevano molto fine e gradevole nel tempo. Questa birra è stata rifermentata utilizzando un ceppo specifico di Brettanomyces e affinata in bottiglia almeno 10 mesi prima di essere messa in vendita.

Si presenta di un colore giallo dorato, opalescente e con un fine perlage, è vivace e croccante, con un’abbondante testa di schiuma e una frizzantezza decisa che tende a scappare dalla bottiglia (l’attività prolungata dei Brettanomyces durante la rifermentazione l’ha resa molto spumeggiante). Ha una giovane freschezza, piccante e moderatamente asprigna. Il carattere del lievito è inconfondibile: secco e asciutto (tipico da Saison), con solo una punta di piccantezza speziata, acidità lieve ma caratterizzante e l’asprezza da Bretta inconfondibile, che nel naso fa solo capolino, mentre in bocca scorazza in tutta libertà. Questa birra ha un carattere unico: non altezzoso né sfrontato, ma neanche remissivo o ipocritamente buonista. Riesce magnificamente a far convivere equilibrio, eleganza e la rusticità del Brettanomyces, che va via via affinandosi nel tempo e la rende sempre più complessa e rotonda con gli anni.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.