Krampus Strepponi

  • Alcol: 9,0%
  • IBU:
  • Luppoli:
  • Malti:

Descrizione

La Riserva Strepponi naque alcuni anni fa, quando decisi di utilizzare alcuni ceppi di Brettanomyces Bruxellensiis e Lactobacillus per la rifermentazione in bottiglia: all’inizio il risultato non fu certo incoraggiante, le bottiglie avevano dei sentori di medicinale, yogurt acido e muffa del salame per cui ce le dimenticammo in magazzino pensando di distruggerle. Poi, in una calda giornata d’estate, il Maso (ai tempi aiuto birraio) mi portò un bicchiere da assaggiare (mi proponeva spesso delle degustazioni alla cieca senza dirmi che cosa stavo assaggiando), lo trovai sorprendente: ruggine, lattico, cuoio, ciliege, caramelle alla frutta, anice, cedro, balsamico, cola.. il tutto magnificamente armonizzato e con un finale acido che ci regalò un grande e indelebile sorriso per il resto della giornata. Era nata quella che poi avremmo chiamato Riserva Strepponi in onore della seconda moglie di Giuseppe Verdi… la moglie acida.

Birra di natale, di color ambrato intenso, di ispirazione belga. Brassata con l’aggiunta di 9 spezie diverse equilibrate tra loro, ha sentori balsamici e fruttati ed una buona base di caramello. Viene rifermentata con lieviti selvaggi (Brettanomyces) e batteri lattici: durante l’affinamento di almeno 12 mesi questi microrganismi trasformano la birra e la arricchiscono con sentori citrici e una fresca acidità.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.